La merenda dei nostri bambini è molto importante: ecco sei regole fondamentali per non sbagliare..

 

Da mamma di un bambino di quasi 5 anni, mi rendo conto di quanto ogni giorno il mio piccolo cresca e di quanto le sue giornate siano sempre più intense.

Giocare, imparare, correre, esplorare.. i nostri bambini usano davvero tante energie ecco perché la merenda diventa un pasto fondamentale che li aiuta a crescere bene.

Ed è importante seguire delle linee guida per la merenda dei nostri bambini, specie quella da portare a scuola.

Le 6 regole per la merenda da portare a scuola

1) sposate la varietà

Non fossilizzatevi soltanto su un tipo di merenda, per quanto sana. Bisogna sì nutrire il bambino, ma senza annoiarlo.

2) sì alla frutta, purché di stagione

Evitate di comprare fragole e pesche in autunno: questa stagione ha una ricca varietà di frutti a cui attingere. Per esempio le arance e mandarini, il kiwi tagliato a fettine, le pere Kaiser e abate, le mele di ogni varietà e il melograno. E’ divertente e croccante e i bambini lo amano perché è dolce e succoso: potete sgranarlo a casa e raccogliere i chicchi in una vaschetta da infilare nello zaino, insieme a un cucchiaino.

3) attenzione ai succhi di frutta

Sono molto golosi e amati dai bambini, ma sono spesso e volentieri un concentrato di zuccheri, a scapito della frutta. Leggete sempre bene le etichette e se potete preparate a vostro figlio un frullato fresco: se conservato in una borraccia termica e scura si conserverà un paio d’ore senza problemi.

4) non dimenticate le proteine

Inserite nel box della merenda un vasetto di yogurt greco al naturale o un paio di quadratini di formaggio Grana, o ancora un paio di fette di Bresaola sgrassata.

5) sì ai carboidrati

Scegliete un paio di gallette di mais o farro, da sgranocchiare al naturale.

6) Frutta secca per l’attività fisica

Se i vostri bambini fanno sport non dimenticate per merenda una manciata di frutta secca, super energetica e rinvigorente! Componete un ricco mix di mandorle, nocciole, noci, semi di girasole, di zucca e semi di chia e mettetelo in un sacchettino del gelo: l’alternativa più buona e sana al sacchetto di patatine.