Ogni anno inizio adesso il mio shopping per Natale: ci sono tanti vantaggi ed è semplicissimo. Vi racconto tutto qui…

Vi sembra che manchi ancora molto al Natale? Non pensate che sia così! Ho contato quanti lunedì mancano al 25 dicembre e sono solo 6: è ora di organizzarsi con i regali per non arrivare stressate alle feste.

Amo trascorrere il Natale in famiglia in modo classico: tutti i parenti a casa mia e un bel pranzo tutti assieme. Cucino io e questo richiede tempo e programmazione, ecco perché preferisco dedicarmi in anticipo ai regali.

Non avrei davvero modo di correre nel traffico tra un negozio e l’altro a fare acquisti all’ultimo momento, quindi inizio da adesso a mettere in pratica le mie strategie pre-Natale!

Come e perché giocare d’anticipo con i regali di Natale

1.PREPARO UNA LISTA

La primissima cosa che faccio è stilare una lista di tutte le persone a cui desidero fare un regalo. La lista è super pratica: mi aiuta a focalizzare i destinatari e a non scordare nessuno così è più semplice dedicarmi al “cosa regalare”.

2.ORGANIZZO IL BUDGET

Quando si fanno le cose all’ultimo momento, ci si riduce spesso ad acquistare d’impulso o di fretta facendo spese eccessive senza rendersene conto. L’errore più facile in cui si può incappare è proprio trovarsi al 24 dicembre col portafoglio vuoto! Preparando in anticipo la mia lista, assegno ad ogni gruppo di persone (es: familiari, amiche e amici , colleghi di lavoro…) il budget che metto in conto. In questo modo non sforo e tutto è molto equilibrato.

3.INDAGO

Da adesso in poi tutti coloro che ho messo nella lista sono sorvegliati speciali!! Ascolto attentamente i discorsi e li “dirigo” magistralmente per carpire gusti, desideri e piccoli dettagli che mi serviranno per decidere il regalo di ognuno. Ovviamente l’indagine è aperta anche a numeri di scarpa, taglie di abbigliamento e tutto quello che può servire per i miei acquisti: domande specifiche fatte in questo periodo non insospettiscono più di tanto.

4.FACCIO SHOPPING NEI MOMENTI GIUSTI

A partire da subito inizio ad andare per negozi nel tempo libero, anche tra un appuntamento e l’altro durante la settimana: ho tutto il tempo per guardare, scegliere, decidere e acquistare. In questo modo non mi stresso e “spalmo” lo shopping sull’arco di tempo che mi separa dalle feste.