Ho scoperto il Cilento e me ne sono innamorata! Ecco i posti dove andare assolutamente…

 

Qualche settimana fa ho trascorso un bellissimo week-end nel Cilento, una zona dell’Italia che ancora non conoscevo bene.

C’è voluto davvero poco per innamorarmene, così ho deciso di condividere con voi i luoghi che ho scoperto creando una piccola guida in 4 puntate.

Esploreremo questi luoghi usando i cinque sensi : vista, udito, tatto, olfatto e..gusto! Vi racconterò dove ho dormito, mangiato, cosa ho fatto e non mancheranno emozioni e adrenalina! Ma andiamo con ordine…

Cilento:la mia guida completa per un week-end perfetto

Nel Cilento ho scoperto spazi immensi e viste mozzafiato: sapori, profumi e antiche tradizioni tramandate con cura sino ai giorni nostri grazie alla volontà e all’amore di chi vive in queste terre meravigliose.

Pensando al Cilento, la mente vola subito al mare stupendo e azzurrissimo che bagna la costa campana cilentana che si estende dal golfo di Salerno al golfo di Policastro costellata da bandiere blu e vele assegnate da Legambiente.

mappa_cilento-ok

Ma il Cilento non è solo mare: è anche un sorprendente entroterra disseminato di tracce del passaggio di antiche civiltà, di luoghi resi ancora più affascinanti da leggende e opere note al mondo.

Mare e natura, fusi insieme in un’unica energia vitale che ha ispirato canti e leggende: basti pensare all’Odissea di Omero e al mito dell’Isola delle Sirene.

Francesca Leto Cilento (11)

Uno dei siti più affascinanti e unici al mondo che si trova in quest’area, è quello di Paestum

Francesca Leto Cilento (15)

Il parco archeologico vanta la maestosa presenza di tre templi eccezionalmente conservati inseriti in un contesto dove il tempo pare essersi fermato a centinaia di anni prima di Cristo. Imperdibile, affascinante.

Francesca Leto Cilento (14)

Cliccate qui per fare un giro virtuale nell’ area archeologica oltre a trovare tutte le informazioni utili in vista di una vostra visita.

Nel Cilento ho scoperto anche spazi immensi e viste mozzafiato

Francesca Leto Cilento (10)

Sapori, profumi e antiche tradizioni tramandate con cura sino ai giorni nostri grazie alla volontà e all’ amore di chi vive in queste terre meravigliose. Ve li racconterò nei prossimi post e cercherò di trasmettervi le bellissime sensazioni che ho provato nel conoscere e toccare con mano alcune realtà che vivono grazie all’ impegno di famiglie solide e volenterose, legate ai proprio valori e consapevoli del bene prezioso che custodiscono.

Per il mio soggiorno ho scelto il Bioagriturismo Green Park  immerso nel Parco Nazionale del Cilento, a pochi passi da Paestum e sorretto da un antico acquedotto del III secolo a. C. 

La struttura è perfettamente in sintonia con la natura: la piscina esterna riscaldata

Francesca Leto Cilento (9)

e i piatti dello chef preparati interamente con prodotti bio a km zero, oltre alla pace e al silenzio di questo luogo magico poco distante dalla costa e dai siti archeologici, è stata la vera ciliegina sulla torta dopo le mie giornate alla scoperta del Cilento.

Francesca Leto Cilento (8)

La cucina utilizza esclusivamente materie prime, provenienti dall’azienda agricola di famiglia, biologica e certificata con cui vengono prodotti  quotidianamente  dal pane alla pasta, fino alla pasticceria di alta qualità.

Nel prossimo appuntamento vi porterò a conoscere “la regina del Cilento” … cliccate qui per scoprire tutto!

 

ph Alfonso D’Alessandro

costume da bagno intero Yamamay

abito a righe bianco e nero Mauro Menichetti

top oro Rinascimento – gonna Elisabetta Franchi – sabot platino Schutz

grazie a Contea Capaccio per il delizioso bikini realizzato a mano all’uncinetto

grazie a Bioagriturismo Green Park