Anche i jeans vanno trattati con i dovuti accorgimenti.

Volete sapere quali sono? Leggete qui, prendete nota e scoprirete che c’entra anche il pepe nero! (sì quello da cucina!)

1. Non lavarli troppo spesso. 

Addirittura bisognerebbe lavarli una sola volta al mese!
Anche se la percentuale di Lycra è normalmente sufficiente per mantenerne la forma..sappiate che a lungo andare, lavaggio dopo lavaggio potrebbero perderla e diventare “molli”.
Inoltre il denim stinge! Impercettibilmente, lavaggio dopo lavaggio perde colore..quindi se laviamo i nostri jeans ogni volta che li indossiamo basterà poco per averli di un colore diverso da quello che abbiamo acquistato. E se li abbiamo pagati 200 euro…potrebbe essere un’amara delusione!

15885417274_f3c17d9e5a_z

2. Fagli prendere aria (non acqua).

Segue il punto uno.
A patto che non siano macchiati e non necessitino necessariamente di un passaggio in lavatrice, metteteli fuori a prendere aria per fargli perdere gli odori.
Un altro trucco efficace è appenderli in bagno mentre siete nella vasca o in doccia: il vapore sarà molto efficace. Io uso sempre questo metodo quando sono in viaggio.

tumblr_lj4zxsRvy61qh24n6o1_1280-1024x682

3. Acqua fredda. 

Lo ripetiamo? Il denim sbiadisce!
Meglio optare per l’acqua fredda! E poi..piccolo trucco: aggiungendo un cucchiaino di pepe nero nel cestello eliminerete i residui responsabili dello sbiadimento facendo una specie di peeling ai vostri adorati jeans.
Niente paura, il pepe si elimina col risciacquo. Non mettetelo pero’ assolutamente nella vaschetta del detersivo : solo nel cestello.

floral-denim-black-blazer-2

 

4. Girali al rovescio.

È davvero importante girare i jeans al rovescio prima di metterli in lavatrice: intanto perché così eviterete di dimenticare cose nelle tasche (a chi non è capitato di lasciare un bigliettino o uno scontrino e pentirsene amaramente dopo il lavaggio?)..e poi perché lo sfregamento del denim sugli altri capi nel cestello potrebbe macchiarli.
Ripeto: il denim stinge.

tumblr_lro83ciqrN1qcru4eo1_1280-1024x745

 

5. Lavali sempre con altri capi di colori simili.

Cosa fa il denim? Stiiingeeee!!! Fatevi un favore: non metteteci insieme capi bianchi o chiari!

tumblr_inline_nzghpjK4ca1twwy0v_1280-1024x742

 

6. Foglietto Salva Colore. 

Tanto i jeans non li dovete lavare tutti i giorni, no? Allora aggiungete un foglietto salva colore al lavaggio, eviterete sbiadimenti non calcolati.

tumblr_inline_nzkttaj7vq1tdhh8y_1280-1024x731

 

7. Non riempire troppo la lavatrice. 

Sfregamenti, pressione, centrifuga…tutti questi “strattoni” possono far male ai vostri jeans! E anche alle cerniere.
Tra l’altro : che rottura di scatole quando si blocca la cerniera e bisogna farla cambiare! Per non parlare delle applicazioni che si scuciono ed il resto!

 

tumblr_ma9risJO461qf5icpo1_1280-1024x686

 

8. Asciugatura.

L’esatta asciugatura dovrebbe essere orizzontale, però tutte stendiamo in verticale, vero?
Solo una cosa non va mai e poi mai fatta : metterli ad asciugare nell’asciugatrice per troppo tempo.
Restringimenti irregolari, sbiadimento o peggio potrebbero col caldo e l’umido trasferire colore sugli altri capi nel cestello. L’asciugatrice potrete usarla per stirarli..ecco come!

 

tumblr_mg3hmilJ2u1rf5o19o1_1280-750x1024

9. Mai lavarli a secco. 

Con il lavaggio a secco si danneggiano le fibre e le finiture che rendono particolare il nostro denim. Le regole che state leggendo ovviamente valgono per tutti capi! Non solo per i jeans.

denim-workshirt-cut-out-diy

 

10. Leggere sempre le etichette.

Ogni capo ha le sue caratteristiche e, nonostante queste regole valgano per tutti, è sempre bene averne la conferma leggendo le istruzioni per il lavaggio. Voi quante volte lo fate?!