Tante piccole cose pratiche utili per chi si avventura oltre oceano alla volta della favolosa Los Angeles..

 

Viaggiando in lungo e in largo il South West degli Stati Uniti ho imparato tante piccole cose pratiche utili a chi per la prima volta si avventura oltre oceano alla volta della favolosa Los Angeles.

La prima cosa da tenere presente quando volete intraprendere un viaggio in California è che c’è una grande differenza tra nord sud. Temperature decisamente più fresche al nord, quasi freddine anche in Agosto. Lifestyle diverso: insomma quello iconico che abbiamo visto nei film e che fa parte del nostro immaginario è proprio della California del sud. Con tanto di bagnini muscolosi, palestre open air e culto del fisico, surfisti, ragazze bionde in bicicletta e palme che svettano su cieli da tinte favolose.

Detto questo ecco alcune dritte per voi:

 

Hotel

Los Angeles è spalmata su 1290 km quadrati, e per girare è indispensabile l’automobile. Chi si sente un po’ “confuso” davanti a questa metropoli ha ragione: non esiste una vero e propria downtown, ci sono tanti quartieri inglobati tra arterie ad alto scorrimento e.. traffico! E’ fondamentale calcolare bene i tempi e avere idee chiare su dove si vuole andare: il traffico a Los Angeles può essere davvero incredibile nonostante le autostrade a sei corsie!

Ecco perché vi conviene assolutamente scegliere un albergo comodo per gli spostamenti.

Io alloggio solitamente all’ Elan Hotel a West Hollywood. Posizione strategica e perfetta anche per muoversi a piedi a fare un giro al famosissimo The Grove o andare a spasso per Rodeo Drive. Anche Hollywood Blvd e la famosissima Walk of Fame si trovano a pochi minuti di auto, compresi gli Universal Studios.

Camere super confortevoli e letti super confortevoli (con cuscini favolosi!) per superare velocemente la stanchezza da jet lag e svegliarsi alla grande pronti ad immergersi nella City Of Angels!

Meteo

Nell’immaginario di tutti, la California è lo stato del sole, delle spiagge e del surf.E’ davvero così, ma occhio all’abbigliamento che mettete in valigia: la vicinanza con l’Oceano potrebbe portarvi qualche sorpresa inaspettata. L’escursione termica tra mattino, ore centrali e sera è davvero notevole. Non scordate di mettere in valigia anche jeans e felpe.

Al mattino presto sarete sorpresi poi di non vedere il cielo limpido e il sole splendente tra i grattacieli della città degli angeli: non temete, in poche ore esce e scotta!

Non scordate quindi mai la protezione solare.

I raggi solari qui sono molto più forti e noterete che sulle spiagge tutti si spalmano continuamente di filtri solari. Anche la prevenzione contro i tumori cutanei è presa davvero sul serio. Munitevi di cappellino e occhiali.

Comportamenti in luoghi pubblici

Rispettate le code. La cosa è seria, ovunque. Da Starbucks, in cassa al supermercato, al visitor center.. Troverete sempre una fila che va rispettata: non funzionano i metodi italiani di “infilarsi” con nonchalance. Rischiate oltre a una brutta figura, anche di essere richiamati davanti a tutti.

Attenti anche ai marciapiedi: la corsia per le bici è solo per le bici e quella pedonale è solo pedonale. Non pensate di confonderle. Anche l’attraversamento è da farsi solo sulle strisce pedonali. Gli americani non sono tipi elastici: le regole sono quelle punto e basta. E devo dire che la cosa non è affatto male.

Alcune regole in auto

Fate attenzione ai limiti di velocità. Qui la faccenda è seria e non si scampa alle multe che sono molto salate. Anche in tratti dove sembra non esserci nessuno, il monitoraggio delle forze dell’ordine è capillare e coadiuvato da droni.

Attenzione anche ai pedaggi autostradali: l’autostrada è libera ma alcuni tratti necessitano di un apparecchio (una sorta di telepass da noleggiare insieme all’auto). Accertatevi col rental car confrontandovi sul vostro itinerario.

Un’altra cosa importante: se vi trovate ad un incrocio non regolato da semaforo, vale la regola che, dopo essersi tutti fermati, passa il primo che è arrivato all’incrocio. Vi sembrerà strano ma funziona perfettamente.

Con il semaforo rosso, si può girare a destra, dopo aver opportunamente verificato che la strada sia libera. In caso contrario viene espressamente scritto “not turn right on red”.

Infine se siete in più di due in auto, posizionatevi sulla corsia “Carpools Only” , è più scorrevole e serve ad incentivare le persone a condividere l’auto anche per andare in ufficio..vista la densità impressionante di veicoli.

Prenotazioni e ristoranti

Ricordate di prenotare sempre. Fatelo online andando sul sito del ristorante, o con le app. Normalmente in California si cena presto, anche alle 18. Molte cucine chiudono anche alle 21:30.

Attenti alla puntualità: se tardate di più di 10 minuti senza aver avvisato potreste ritrovarvi col tavolo assegnato ad altri.

Accertatevi che il ristorante abbia un valet altrimenti calcolate bene i tempi perché trovare un parcheggio potrebbe essere piuttosto problematico. I posti scarseggiano e non pensare minimamente di lasciare l’auto dove volete! I parchimetri sono perfettamente organizzati e funzionano con carta di credito.

La mancia è una regola. Si va dal 15 al 20 % o anche di più se il cameriere è stato particolarmente efficiente. Tenete presente che i camerieri prendono un fisso (molto basso) e guadagnano sostanzialmente su quello quindi.. capiterà difficilmente di essere serviti male.

Pasti/Bevande

Ricordate che le porzioni sono triple rispetto alle nostre. Quindi usate un certo criterio! Anche per il caffè o il latte al mattino: potreste trovarvi davanti mezzo litro di bevanda!

Se volete acqua in bottiglia al tavolo, specificatelo : normalmente l’acqua che viene portata al tavolo è del rubinetto (con un fastidioso retrogusto di cloro) e piena di ghiaccio.

Infine, dite “Si” alla cucina messicana. La California del sud è il posto nel mondo dove potrete gustare la cucina messicana più buona dell’universo. Lasciatevi tentare da tacos e burritos , assecondate mix che vi sembrano audaci ma che al palato saranno paradisiaci.

Da provare

Andate almeno una volta al cinema a provare la super comodità del movie theatre! Poltrone reclinabili giganti e super imbottite, pediere che si alzano e ti portano in posizione completamente sdraiata. Possibilitá di cenare mentre si guarda il film con camerieri che prendono ordinazioni e servono portate. Favoloso!