Primavera=occhiaie?Allergie, mancanza di sonno per il cambio di stagione o semplicemente dormite male?Se non siete bravissime evitate con il make-up provate dei rimedi naturali:ecco 7 alimenti molto efficaci che avete sicuramente in casa.

Prima di entrare in profumeria e spendere qualche decina di euro per un correttore, che nella maggior parte dei casi metterà solo in evidenza il vostro disagio, provate a guardare in cucina! Di certo troverete alcuni, se non tutti, degli alimenti anti-occhiaie che vi riporto qui sotto. Usarli sarà semplicissimo ed economico:

  • Fette di cetriolo

Sembrerebbe il più banale, ma non lo è! Sono  ricchissimi di acqua, fondamentale per la remise en forme delle nostre occhiaie. Inoltre contengono vitamina K , altamente efficace per lenire e disinfiammare. Il cetriolo va messo in frigo e poi affettato prima di appoggiarlo delicatamente sugli occhi chiusi. Anche la freschezza contribuirà a far diminuire il gonfiore.

  • Fette di patate

Se in casa non avete cetrioli, puntate sulle patate! Hanno le stesse proprietà ma un vantaggio ulteriore: se mettete la patata in frigo e poi la affettate e ne poggiate due fettine sugli occhi chiusi, la freschezza durerà più a lungo di quella del cetriolo.

  • Prezzemolo

A parte il profumo, che adoro, il prezzemolo è ricchissimo di vitamine C e K che aiutano a schiarire la pelle e sgonfiare. Vi basterà aggiungere il prezzemolo tritato a dell’acqua calda (così rilascerà tutte le sue proprietà) in un bicchiere e poi attendere che raffreddi. A questo punto inumidite con l’infuso dei dischetti leva trucco e poggiateli sugli occhi. Va fatto ogni sera per qualche settimana.

  • Avocado

La pelle secca è alleata della sottile epidermide colpita dalle occhiaie ecco perché è fondamentale mantenerla idratata. Se siete fan dell’avocado e lo avete in casa, sfruttatene le molteplici proprietà. Basta metterne un paio di fette sui punti critici ad occhi chiusi per una decina di minuti prima di andare a dormire.

  • Curcuma

Potente agente anti-infiammatorio, riduce il gonfiore e schiarisce la pelle. Se mescolato al succo d’ananas si può potenziare l’effetto della vitamina C . Applicare sul contorno occhi e dopo dieci minuti detergere con del cotone inumidito con acqua tiepida.

  • Thè

La teina così come la caffeina è un vero e proprio booster energizzante! Non buttate via le vostre bustine di the usate! Strizzatele delicatamente, avvolgetele nella pellicola e mettetele in frigo: già dopo venti minuti saranno perfette per essere appoggiate sulle palpebre per un effetto anti – occhiaie!

  • Latte

Il latte è ricco di proprietà utilissime per avere una pelle luminosa e levigata grazie a proteine, amminoacidi e antiossidanti. Basterà immergere due dischetti leva trucco nel latte freddo e appoggiarli sulle palpebre per dieci minuti al giorno. Risciacquare con acqua tiepida.

 

latte anti occhiaie