Vegano crudista : l’ho finalmente provato e vi racconto cosa ne penso senza peli sulla lingua.

Quando si parla di mangiare, in Italia non si scherza. La nostra cultura affonda le radici nel buono e nel vario e quando queste caratteristiche incontrano anche il sano e curato, il risultato è top. Sono stata a provare un ristorante vegano crudista.

Mantra

Ammetto che non sapevo bene che cosa volesse dire, meno male che Marina (la fondatrice di Mantra Row Vegan) me l’ha spiegato : vegano è chi non si nutre di prodotti animali o derivati dallo sfruttamento degli stessi (per esempio niente latte, uova..per i puristi nemmeno il miele) , vegano crudista utilizza e prepara le materie prime vegetali senza cuocerle. A crudo.

Francesca Leto per Mantra Row Milano

Il perché mi ha sorpresa: non sapevo che il calore sviluppato da una semplice centrifuga e, ancor peggio, dalla cottura oltre i 40° alterasse le proprietà nutritive di frutta e verdura. Gli enzimi, che sono il motore del nostro corpo e alla base di ogni reazione metabolica, non sopportano il calore. Avete capito? Crudo è sano e ricco di nutritivi per eccellenza.

Ma il vegano crudista è anche buono, oltre che sano?

Eccomi pronta a scoprirlo e a provare le specialità ideate dallo chef  Alberto Minio Paluello.

Non ho potuto resistere a sbirciare il lavoro di preparazione dei piatti che erano bellissimi da guardare!

Francesca Leto per Mantra Row Milano

Un trionfo di colori e profumi da far venire l’acquolina in bocca!

Francesca Leto per Mantra Row Milano

Ecco i miei Spag est , gli spaghetti di zucchine (sì lo so , sembrano spaghetti classici ma sono ricavati dalle zucchine, giuro) con pesto ai pistacchi di Bronte e basilico. Una vera prelibatezza!

Francesca Leto per Mantra Row Milano

A seguire Tostavo

Francesca Leto per Mantra Row Milano

una tartina con avocado (io amo l’avocado!)

Francesca Leto per Mantra Row Milano

e la pizza!!!

Francesca Leto per Mantra Row Milano

Ora, sfido chiunque ad assaggiare la pizza di Mantra Row Vegan e dire che non è alla pari di quella classica : sapori decisi e gusto sfizioso , un boccone tira l’altro.

Siete curiosi di sapere com’era fatta la mia pizza? La base con semi e zucchine e sopra crema bianca di formaggio di pinoli, funghi marinati.

Da Mantra Raw Vegan si fa tutto con estrema cura, persino una linea di succhi realizzati con il metodo della spremitura a freddo, un metodo che permette di mantenere intatte tutte le vitamine e le proprietà naturali degli ingredienti che sono rigorosamente bio.

Francesca Leto per Mantra Row Milano

Dedicherò un altro post all’argomento “succhi” perché merita di essere approfondito.

Qui c’è grande “rispetto” per chi non è vegano-crudista e lo prova, anche solo per semplice curiosità : molti clienti tornano perché è davvero sorprendentemente buono.

La cucina vegano crudista non è per niente noiosa : è colorata, profumata e perfetta per chi con curiosità ama sperimentare piatti nuovi esaltando i sapori di frutta e verdura.

Un ultima cosa: a chi dice “eh ma a mangiare vegano ti alzi da tavola che hai ancora fame!” rispondo che io mi sono alzata da tavola sazia e felice e tornerò di certo a provare altre cose sfiziose portando i miei amici, soprattutto quelli un po’ indecisi.

Ora tocca a voi provare e dirmi cosa ne pensate…

 

Mantra Raw Vegan si trova qui 

foto : super thanks to my friend  Luca Perazzoli

il mio maglioncino con le spalle scoperte lo trovate qui