Dormire è il nuovo elisir di bellezza e lungavita: ecco come diventare dormitori perfetti…

 

A parte diete ed esercizio fisico c’è un’altra “attività” che, secondo gli esperti, ci aiuta a stare bene e a migliorare le nostre prestazioni.

Questa volta non vi parlo di nuove discipline sportive o di un nuovo corso di Yoga, bensì di una cosa che già facciamo tutti.. tutti i giorni: dormire!

Sembrerebbe banale, invece dormire ha un’importanza fondamentale. Il sonno ha un effetto positivo sul nostro corpo: migliora la nostra salute, il nostro umore, rigenera e potenzia la memoria. Il dormire aiuta letteralmente il nostro organismo a stare meglio, per questo non va assolutamente sottovalutato.

Quando il nostro organismo “sta meglio” il corpo funziona meglio: espelle le tossine, i tessuti interni e cerebrali si riparano e si fortificano, i processi digestivi sono ottimali, l’umore è ok e le endorfine sono al punto giusto.

Tra gli effetti più pratici, gli esperti affermano che se si dorme bene il rilascio degli ormoni che regolano il senso della fame diminuisce. Vale a dire che più si dorme.. meno si ha lo stimolo dell’appetito e quindi meno si mangia. Mica male, no?

Dormire di più non significa stare a letto tante ore di seguito, ma riposare bene e profondamente migliorando la qualità del sonno. Diversi studi hanno svelato l’esistenza dei “super dormitori”, persone che riescono ad addormentarsi quando vogliono, si godono sogni piacevolissimi , si svegliano completamente riposate e sono particolarmente felici, produttive ed in salute.

Per andare a fondo su questo tema vi consiglio di leggere il libro “Il potere del sonno” di Richard Weiseman, e qui sotto vi riporto qualche consiglio pratico per dormire bene.

 

Ecco cosa fare per migliorare la qualità del sonno

  • Per dormire bene telefono e pc andrebbero spenti 15-30 minuti prima di andare a letto. Anche una cosa “innocua” come controllare il telefono prima di andare a dormire può disturbare il nostro sonno: gli schermi luminosi eccitano nervi ottici e possono rendere il sonno meno riposante.
  • Non allenatevi prima di dormire. L’orario ottimale per andare a dormire è 5 ore dopo la sessione di allenamento.
  • Occhio anche a cosa mangiate per cena! Non scegliete il cibo piccante perché fa alzare la temperatura corporea stressando il fisico ed evitate gli alimenti che richiedono molto tempo per digerire, come carne e latticini (formaggi grassi, in particolare).
  • Se non riuscite ad andare a letto presto, fingete di sbadigliare…per farvi venire sonno! Il nostro comportamento fisico influenza le nostre emozioni..quindi per addormentarvi prima ingannate il corpo facendogli credere che sia tardissimo e che sia ora di andare a dormire.

 

Unendo gli elementi giusti cioè alimentazione, ginnastica e sonno arriveremo perfette alla prova costume.. senza stress!