La colazione ha un nuovo ingrediente super che promette risultati fantastici e fisico perfetto. Ecco qual’è…

 

Sapete che amo la California e leggo tutto quello che riguarda le tendenze che arrivano da lì.

Vi sembrerà strano, ma in California nascono un sacco di trends legati all’alimentazione e al benessere. Eh già, i californiani (soprattutto i Los Angelini) tengono molto alla forma fisica e  all’ healthy food, e l’ultimo trend pare essere piuttosto discusso, ma già molto diffuso tanto che in parecchi hanno già adottato questa nuova abitudine mattutina (soprattutto perché sembra abbia effetti miracolosi sul fisico!)

La nuova abitudine mattutina dei Los Angelini garantisce un corpo perfetto…

Se immaginate un nuovo sport, una nuovo tipo di corsa o di macchinario da palestra siete completamente fuori strada:

si tratta di aggiungere due cucchiaini di olio di cocco nel caffè del mattino.

“Bleah!!!” ho pensato appena l’ho letto! Chissà perché se penso al cocco mi vengono in mente biscotti, torte, gelati con il tipico piacevole gusto all’esotico frutto…ma l’idea dell’olio di cocco nel caffè mi fa storcere il naso.

Olio di cocco mi fa venire in mente il make-up, i prodotti solari…niente che ha a che vedere con la tazza di caffè a colazione!

Eppure il caffè Keto, così si chiama, è il più richiesto nei caffè à la page di LA.

cover-colazione

I motivi sono diversi:

L’olio di cocco accelera il metabolismo

aumenta i livelli di energia del corpo durante la giornata

rallenta il senso di appetito

 

Sembrerebbe proprio che faccia miracoli!

Mentre i pareri sono unanimi nell’efficacia della “pozione magica”, i famosi due cucchiaini di olio di cocco aggiunti alla tazza di caffè, sembrerebbero ricevere pareri discordi rispetto alla questione “sapore”:

alcuni consigliano di mescolare energicamente per fare in modo che l’olio si fonda perfettamente con la base acquosa del caffè, altri di aggiungere un cucchiaino di miele per ri-bilanciare il sapore.

Una cosa è certa il caffè Keto va provato, e sarà una delle cose che farò quando andrò in California quest’estate!